Escursioni nei dintorni di Scena

Ecco alcune delle escursioni più belle

Scoprite le più belle escursioni nei dintorni di Scena. Dal Waalweg al Picco Ivigna c’è la gita giusta per tutti.

I Waalwege, i sentieri d’acqua di mezza montagna di Scena, si estendono con percorso pianeggiante attraverso un paesaggio magnifico, costeggiando vigneti, boschetti di castagni e meleti. Questa passeggiata, adatta per tutta la famiglia, si snoda lungo gli storici canali di irrigazione e offre fantastiche esperienze per grandi e piccini. Potete iniziare il percorso direttamente dal Winzerhöhe: il Waalweg di Scena passa proprio qui accanto.

Ad altitudini superiori, gli amanti della montagna e dello sport trovano una grande varietà di sentieri ben segnalati, che portano di alpeggio in alpeggio e poi su fino alle cime del massiccio del Monte Cervina. Il panorama è straordinario! Per ricompensarvi della fatica dovete assolutamente fare una sosta in un rifugio: con l’aria di montagna e dopo aver scalato una vetta i tipici piatti altoatesini sono ancora più gustosi.

Volete provare una scarica di adrenalina? Per la felicità degli scalatori, qui ci sono molte belle vie ferrate di diversi gradi di difficoltà. Vi consigliamo la via ferrata Heini-Holzer sul monte Ivigna sopra Scena. Una piacevole via ferrata di difficoltà media con una splendida vista su Merano.

Escursione per esperti

Oberkirn - Stafell - Baita Assen - Videgg

In piena estate i prati delle malghe dei Videgger Assen offrono uno spettacolo mozzafiato con la loro varietà di fiori alpini. Gli Assen offrono una vista diretta sul massiccio Ifinger antistante e una visuale aperta giù per la valle, e sono per questo una meta d’escursione meritevole per gli amanti assidui e saldi delle escursioni.
Descrizione cammino
Punto di partenza di questa escursione è la stazione a monte della funivia Verdins-Talle. Si segue prima il sentiero del bosco n 2 da Oberkirn fino a Grube per circa un ora (550m dislivello) per poi procedere lungo il sentiero n 7. Nel bosco di larici ombreggiato l’ascesa restante porta con comodo fino alla malga di Stafell. Da qui continua un sentiero nel bosco, per poi attraversare la rottura montagnosa al “torrente Riess”. Questo tratto richiede sufficiente esperienza in montagna, sicurezza e stabilità. Dopo l’attraversamento di questo terreno con solco tra Stafell e Videgger Assen, il sentiero continua lungo i prati montani fino alla baita Assen (sul ristoro di 2.000m).
Per il ritorno si consiglia la discesa sul sentiero forestale verso Videgg (circa 1,5 ora, 500m dislivello), dove poco sopra Videgg la Alta Via di Videgg porta direttamente a Oberkirn per il ritorno (e quindi alla stazione a monte della funivia Verdins). Come alternativa si può scendere verso Videgg, per poi prendere il sentiero 40A verso Oberkirn per il ritorno.

Escursione circolare

Dalla malga Taser a Merano 2000 passando per la forcella Oswaldscharte

L’incantevole escursione attraverso le ampie distese prative di Merano 2000 conduce alla scoperta della splendida natura alpina ai piedi del Monte Ifinger. Le malghe e i rifugi che si incontrano durante il percorso invitano ad una piacevole sosta. 
Descrizione cammino
Il tour attraverso le malghe di Merano 2000 parte dalla malga per famiglie Taser e si snoda lungo l’itinerario in quota Taser Höhenweg che sale fino alla malga Streitweider. Qui inizia la salita verso la forcella Oswaldscharte ai piedi del Monte Ifinger. Superando i pascoli dell’altopiano di Merano 2000 si scende seguendo il segnavia n. 19A che conduce alla malga Waidmann e infine al Piffinger Köpfl con la stazione a monte della funivia Merano 2000.

Lago di S. Pancrazio

Un bagno rinfrescante

Il lago di S.Pancrazio è la meta ideale per gli amanti della natura e per coloro che cercano pace e tranquillità. Il piccolo lago di montagna si trova in una posizione soleggiata che offre una magnifica vista panoramica sulla vicina Val Sarentino.

Dalla stazione a monte di Merano 2000 si cammina lungo il sentiero n.3 fino al Gioco di Pietramala(2.138m) e da lì si prosegue sul sentiero n.3A. Si raggiunge infine il lago di S.Pancrazio dopo una breve e ultima salita seguendo il sentiero europeo E5. Arrivati al lago i più affaticati possono rinfrescare i piedi nell’acqua mentre in estate i più coraggiosi non si lasciano sfuggire una nuotata rigenerante nel lago freddo.
Si ritorna alla stazione a monte di Merano 2000 lungo lo stesso percorso.

Sky Panorama Suite
circa 47 m² con balcone esposto a sud | per 2 - 4 persone
Sky Sunset Suite
circa 44 m² con balcone esposto a ovest | per 2 - 4 persone
Sky Deluxe Suite
40 m² con balcone esposto a sud e balcone esposto a ovest I per 2 persone
Comfort Suite
40 m² con balcone esposto a sud I per 2 – 4 persone
Sun Suite
38,5 m² con ampio balcone esposto a sud I per 2 – 4 persone
Vista Suite
43 m² con balcone esposto a sud e ovest I per 2 – 4 persone
Mountain Suite
48 m² con ampio balcone esposto a ovest I per 2 – 4 persone
Family Suite
62 m² con balcone esposto a sud I per 2 – 5 persone